ARTICOLO
anellino sx
anellino dx
pizza disturbi alimentari

Pizza e intolleranze alimentari: 4 consigli su come evitarle

Intolleranze alimentari: è successo a tutti almeno una volta

Alzi la mano chi si è trovato, almeno una volta, a passare la nottata con una sete indomabile dopo aver mangiato il nostro piatto preferito, oppure chi ha provato ansia nell’ordinare, dopo una settimana o più di trepidante attesa, una pizza. O ancora, chi ha accusato sensi di colpa dopo un’abbuffata in pizzeria.

Si tratta di eventi che sono capitati più o meno a tutti ma che, non per questo motivo, devono essere considerati normali. Se preparata e consumata correttamente non dovrebbe infatti provocare alcun intolleranza alimentare né turbare o peggiorare chi soffre di alterazioni dei comportamenti legati all’alimentazione. Quando avviene nella stragrande maggioranza dei casi è perché qualcosa non ha funzionato come avrebbe dovuto funzionare.

Non è colpa della pizza!

Pizza e disturbi alimentari

Partiamo dal presupposto che la pizza è un alimento sano, ricordiamo a tal proposito che nel 2017 è stata riconosciuta come Patrimonio Culturale dell’Umanità dall’Unesco. Tuttavia la sua preparazione, seppur semplice e costituita da ingredienti altrettanto semplici, è spesso oggetto di errori che portano o che peggiorano intolleranze alimentari, come acidità e pancia gonfia. Perché questo avviene? E soprattutto, come si può evitare che avvenga?

Che cosa sono le intolleranze alimentari?

Le intolleranze alimentari possono suddividersi in due gruppi: quelle che riguardano problematiche fisiche (cattiva digestione, reflusso gastrico, tendenza ad avere la pancia gonfia, acidità ecc..) e quelle legati ai comportamenti alimentari (DCA). Un’altra caratteristica che contraddistingue le intolleranze alimentari è il fatto di far ruotare tutto intorno a diete, peso, forma fisica. In entrambi i casi deve essere un medico a diagnosticare e prescrivere una corretta terapia e un’adeguata dieta. Tuttavia, qualora non sussistano precise indicazioni, le intolleranze alimentari possono essere arginate, vediamo come.

Mangiare evitando le intolleranze

Tra i principali motivi di ‘intolleranza’ ci sono i seguenti:

La farina giusta

Nella pizza la farina è l’ingrediente principe, tuttavia ci sono alcune tipologie di farine che potrebbero scombussolare il benessere del microbiota per l’elevata presenza di glutine e di amido che, nelle persone particolarmente sensibili, potrebbe provocare problemi fastidiosi. Scegliere la farina compatibile con noi è quindi importantissimo.

La lievitazione

Se la lievitazione non è adeguata, gli amidi non si scompongono completamente e la pizza può fermentare, regalandoci quella sgradita sensazione di lievitare assieme a lei. Quindi pancia gonfia, sete incontrollata, problemi di digestione.

La cottura

La cottura scarsa fa si che tutte le parti non digeribili arrivino dritte al nostro colon dove vengono aggredite dalla flora batterica con conseguente meteorismo, gonfiore e dolore addominale. Passare la nottata a maledire il fatto di aver mangiato la pizza può essere dovuto proprio alla cottura inadeguata.

Il lattosio: da noi a La Spezia la trovi senza

L’intolleranza al lattosio è spesso un deterrente al suo consumo. Si tratta di una condizione che interessa una bella fetta di italiani e che consiste nell’incapacità dell’organismo di digerire completamente lo zucchero presente nel latte e nei suoi derivati. La bella notizia è che anche chi è intollerante al lattosio può gustarla senza rischi.

Può infatti optare per varianti appositamente create senza lattosio: leggere ma senza compromettere il gusto. Noi di Acqua & Farina abbiamo scelto una 𝗻𝘂𝗼𝘃𝗮 𝗹𝗶𝗻𝗲𝗮 𝗱𝗶 𝗹𝗮𝘁𝘁𝗶𝗰𝗶𝗻𝗶 dedicata proprio a chi è intollerante al lattosio, se sei di La Spezia o se ti capita di trovarti nei paraggi vieni a trovarci, lattosio o non.

Le altre intolleranze

Così come per il lattosio è fondamentale, per non avere disturbi, non ignorare le intolleranze alimentari. Oggi sono disponibili tantissime versioni dell’alimento più amato da tutti che vanno incontro a qualsiasi esigenza.

Mangiarla nel modo giusto

Pizza e disturbi alimentari

Avete mai sentito parlare di Binge Eating? Si tratta di un disturbo caratterizzato da abbuffate incontrollate. La mancanza di controllo è proprio la peculiarità del Binge Eating e, ovviamente, questo porta a conseguenze sulla salute fisica: pancia gonfia, pesantezza, acidità ma anche brufoli e problemi intestinali corredati da una buona dose di sensi di colpa. Questo fenomeno avviene soprattutto quando protagonista della tavola è un cibo come la pizza: atteso magari per un’intera settimana e poi divorato senza freni.

Mangiare senza sensi di colpa

A molti suonerà strano ma ci sono delle tipologie di disturbi alimentari (DCA) che provocano sensi di colpa dopo aver mangiato pizza. E così quello che dovrebbe essere il piacere di consumare un comfort food si tramuta in ansia, conteggio delle calorie, timore di ingrassare. Questo piatto dovrebbe essere consumato in tutta tranquillità, senza paure e senza sensi di colpa. D’altronde come potrebbe, una cosa tanto buona, fare male?

Mangiare in modo corretto, masticando adeguatamente, senza esagerare nelle quantità, tenendo presenti eventuali intolleranze, scegliendo sempre la qualità, evitando gli ingredienti con cui non si va ‘troppo d’accordo’ è il segreto per evitare di avere disturbi alimentari legati al suo consumo.

Consumare il cibo che ci rappresenta nel mondo è un nostro sacrosanto diritto. La vasta scelta tra impasti, tipologie, ingredienti ci dà modo di poter trovare la variante che fa al caso nostro senza incorrere in sgradevoli disturbi. Con le accortezze giuste possiamo consumare il nostro piatto preferito in tutta tranquillità, come merita e come meritiamo noi.

Vieni a scoprire il nostro menu pizze gratuitamente su https://www.acquaefarinaitalia.it/menu-pizze/ e scegli la pizza perfetta per te senza temere disturbi alimentari. Siamo certi che troverai la variante che fa al caso tuo e che potrai gustare una pizza calda e croccante direttamente a casa tua, nel modo giusto e senza sensi di colpa o preoccupazioni. Non perdere l’occasione di scoprire la vasta scelta tra impasti, tipologie e ingredienti e goditi la tua pizza preferita come meriti!

Riproduzione riservata ®

Conosci la LISTA VIP?

Inserisci il tuo numero di telefono per ricevere su WhatsApp il MENU COMPLETO con le PIZZE VIP e attivare i 6 bonus omaggio QUA SOTTO