ARTICOLO
anellino sx
anellino dx
campionati del mondo della pizza

Campionati mondiali della Pizza 2023: noi c’eravamo e abbiamo parlato di…

Ai Campionati Mondiali della Pizza per parlare di noi e dei nostri box riscaldati

Siamo stati invitati a Parma per i Campionati Mondiali della Pizza, con il fine di spiegare come funzionano i nostri box riscaldati che ci hanno permesso di diventare punto di riferimento del delivery con la promessa “se non è calda è gratis”.

Matteo Baudoni ospite di una piacevole intervista

Invitato per parlare dei box riscaldati (che oggi sono uno dei segreti del nostro successo), in pochi minuti l’argomento che ha in realtà incuriosito maggiormente i presenti è stato il percorso che ci ha portati ad aprire in poco tempo tre punti vendita nella sola provincia di La Spezia. Quella di PizzaCalda è una storia che ci fa piacere condividere sempre, ancor più tra le pagine del nostro blog.

Campionati mondiali della Pizza

L’inizio dell’avventura

Il primo punto vendita che abbiamo aperto è stato quello di Sarzanello; al suo interno il team preparava pizze per il solo asporto e, inizialmente, non era previsto servizio a domicilio. Abbiamo capito fin da subito che offrire ai clienti il servizio a domicilio li avrebbe sicuramente aiutati a gestire gli impegni della giornata e, calcolando bene i tempi, di avere la cena pronta una volta rientrati a casa.

Le prime consegne a Sarzanello avvenivano ancora senza l’utilizzo dei box di PizzaCalda ma, grazie a questo successo iniziale, abbiamo avuto (persuasi dai nostri stessi clienti) la spinta giusta per aprire il nostro secondo punto vendita: quello di Santa Caterina. Posto al lato opposto di Sarzana rispetto al “primogenito” di Sarzanello, il punto vendita garantiva la copertura totale sulla bellissima cittadina che ci ha dato i natali.

L’apertura del punto vendita di Migliarina a La Spezia

Una volta avviati i primi due punti vendita abbiamo sentito la necessità di capire se i risultati ottenuti fossero dipesi da una “botta di fortuna”, così abbiamo scelto di metterci alla prova in un mercato più grande e competitivo come quello di La Spezia.

porta pizze pizzeria la spezia

Abbiamo iniziato a maturare la convinzione di dover avere un nome forte per entrare in questo mercato (Acqua e Farina, ci risultava adesso troppo semplice, non identificava e valorizzava l’aspetto del servizio a domicilio che stava sempre di più prendendo piede). Con l’aiuto di un amico fidato è nato il marchio di “PizzaCalda”; per noi questo nome rappresenta la risposta alla prima necessità che ha un cliente nel momento in cui chiede una pizza consegnata a domicilio.

Il servizio che questo marchio rappresenta vuole risolvere lo spiacevole problema che, nel nostro brainstorming, è stato rappresentato da una scena tratta dal film “Sapore di mare 2”, nei dialoghi della quale si elencavano una serie di luoghi comuni tra i quali “pizza fredda e birra calda“. Con questo nuovo concetto e marchio abbiamo avviato il punto vendita di La Spezia, riscuotendo un grande successo anche grazie alla garanzia che diamo al cliente per cui “se non è calda è gratis”.

La scena mitica del film

Come rendiamo possibile la garanzia?

Questa garanzia è resa possibile, ad oggi, da box riscaldati che permettono di mantenere la temperatura della pizza costante, eliminare la condensa e renderla fragrante, come appena uscita dal forno. Abbiamo pensato a questo perché lavoriamo con una clientela fissa e la prima nostra necessità è quella di tenere il cliente, e le sue richieste, al centro dell’attenzione. Un esempio che crediamo dimostri questo e applichiamo nella nostra filosofia?

“È inutile produrre 20 pizze in più a serata quando il tuo team non riesce fisicamente a confezionarle con il massimo della qualità; è preferibile rinunciare a quelle 20 pizze accontentando i clienti che sono riusciti a prenotare in tempo le proprie pizze”.

Il servizio clienti a completamento del processo

Abbiamo voluto creare una linea diretta col cliente gestita direttamente dalla nostra Direzione per un motivo: questo giovane progetto è stato reso possibile in primis dalle persone, famiglie, comitive che hanno provato e gustato le nostre pizze e accolto sul ciglio di casa i giovani fattorini che si presentano col sorriso e con tanto buon cibo.

Tutto questo ci garantisce una risoluzione più tempestiva e localizzata dei problemi che possono essere riscontrati. Infatti pensiamo che sia più apprezzata dal cliente una rapida risoluzione degli inconvenienti che umanamente possono insorgere (ricordiamo che nessuno è un automa) rispetto al cercare in tutti i modi di creare sistemi di lavoro “ideali” che non presentino alcun problema (sulla carta) perché, come dice il proverbio, “tutti i nodi vengono al pettine”. 

Riproduzione riservata ®

Conosci la LISTA VIP?

Inserisci il tuo numero di telefono per ricevere su WhatsApp il MENU COMPLETO con le PIZZE VIP e attivare i 6 bonus omaggio QUA SOTTO